FINANZIAMENTI IN ITALIA: lo stato delle richieste al ministero

i numeri del ministeroRimane stabile il sostegno alle piccole e medie imprese nel territorio italiano, essendo queste le realtà più colpite dalle chiusure dovute alla pandemia. Il ministero dello sviluppo economico fa sapere che infatti salgono a oltre 251,6 miliardi le richieste di garanzia per finanziamenti rivolti a micro, piccole e medie imprese per le PMI. Arrivano a quota 36,4 miliardi di euro i prestiti fatti attraverso “Garanzia Italia” di Sace su oltre 5.000 richieste ricevute.

Il Ministero dello Sviluppo Economico e Mediocredito Centrale (MCC) invece segnala che sono 2.738.205 le richieste di garanzie arrivate al Fondo di Garanzia tra il 17 marzo 2020 e il 14 giugno 2022, a favore di imprese, artigiani, autonomi e professionisti per un importo totale di oltre 250 miliardi di euro.

Protagonisti di questi numeri sono i decreti “Cura Italia” e “Liquidità” che hanno accolto oltre 2.700.000 di domande per un importo di circa 250 miliardi di euro. Di queste, 1.180.000 sono relative a finanziamenti fino a 30.000 euro che possono essere erogati senza l’esito dell’istruttoria.

In data 15 giugno 2022 sono state accolte 2.712.126 operazioni.

Salgono invece a circa 36 miliardi di euro, per un totale di 5.659 operazioni, i volumi dei prestiti nell’ambito di “Garanzia Italia” di SACE per sostenere le imprese colpite dal Covid-19. Di questi ultimi, circa 10 miliardi riguardano diciannove operazioni garantite attraverso procedura ordinaria del Decreto Liquidità per imprese di grandi dimensioni con oltre 5.000 dipendenti in Italia e con fatturato superiore ai 1,5 miliardi di euro.

Per ulteriori dettagli clicca qui o scrivici ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Inoltre puoi trovarci su Linkedin Facebook!

Articoli correlati