Opportunità di Finanziamento per la Formazione Aziendale: Fondimpresa

Green Transition e circular economy 2

 Investire nella formazione dei dipendenti è un passo cruciale per il successo e la crescita di qualsiasi azienda. Tuttavia, spesso le risorse finanziarie possono rappresentare un ostacolo per implementare programmi formativi efficaci. Fortunatamente, esiste una risorsa preziosa a disposizione delle imprese italiane: il Fondo Paritetico Interprofessionale.

Se sei un imprenditore o un responsabile delle risorse umane, potresti già averne sentito parlare, ma potresti non essere del tutto sicuro di cosa siano e di come possano beneficiare la tua azienda. Vediamo dunque cosa sono e come possono essere utilizzati i Fondi Paritetici Interprofessionali, per sostenere lo sviluppo e la formazione del personale, migliorando così la competitività e le performance aziendali.

I principali fondi interprofessionali presenti in Italia sono:

  1. Fondimpresa: È il fondo paritetico interprofessionale per la formazione continua delle imprese private. Si occupa di finanziare progetti formativi volti a migliorare le competenze dei lavoratori e la competitività delle imprese.

  2. Fondir: È il fondo interprofessionale per la formazione continua dei dipendenti del settore agricolo. Offre risorse finanziarie per sostenere progetti di formazione e sviluppo delle competenze nel settore agricolo.

  3. Fonditalia: Si occupa della formazione continua dei lavoratori del settore dell'industria alimentare e delle bevande. Offre finanziamenti per progetti di formazione volti a migliorare le competenze dei lavoratori del settore.

  4. Fondoprofessioni: È il fondo interprofessionale per la formazione continua dei lavoratori autonomi e delle professioni intellettuali. Si occupa di finanziare progetti di formazione per migliorare le competenze e le performance professionali dei lavoratori autonomi.

  5. Fondartigianato: Si occupa della formazione continua dei lavoratori del settore artigianale. Offre risorse finanziarie per sostenere progetti di formazione e sviluppo delle competenze nel settore dell'artigianato.

  6. Foncoop: Si occupa della formazione continua dei lavoratori del settore cooperativo. Offre finanziamenti per progetti di formazione volti a migliorare le competenze dei lavoratori del settore cooperativo.

 

Tra gli avvisi attivi di Fondimpresa segnaliamo l'Avviso 4/2023 che offre finanziamenti a fondo perduto per imprese di tutte le dimensioni e settori, offrendo loro la possibilità di accedere a risorse finanziarie per investire nella formazione professionale continua.

L'Avviso offre finanziamenti per una vasta gamma di attività formative, tra cui:

  • Corsi di formazione e aggiornamento professionale.
  • Workshop e seminari tematici.
  • Programmi di mentoring e coaching.
  • Corsi di lingua e soft skills.
  • Progetti di formazione online e e-learning.
  • Sviluppo delle competenze digitali e tecnologiche.

Possono essere presentati progetti formativi personalizzati, che abbiano come oggetto:

Progetti o interventi di Trasformazione Green nelle imprese aderenti che riguardano l’introduzione di nuove strategie, prodotti e/o processi o un notevole miglioramento di quelli già esistenti, e che richiedono, in una o più fasi della realizzazione, la formazione del personale interessato.

Progetti o interventi di Economia Circolare nelle imprese aderenti che riguardano l’introduzione di nuove strategie, prodotti e/o processi o un notevole miglioramento di quelli già esistenti, e che richiedono, in una o più fasi della realizzazione, la formazione del personale interessato.

Tra i costi ammissibili, spese di erogazione della formazione (docenti, tutor, coordinamento didattico, aule ed attrezzature didattiche, materiali didattici e di consumo, ivi compresi materiali, forniture e servizi connessi all’erogazione della formazione), retribuzioni ed oneri del personaleattività di accompagnamento e attività non formative (personale ed esperti, viaggi, materiali di consumo e forniture), costi diretti relativi a coordinamento generale, di funzionamento e amministrazione del Piano.

Per accedere ai finanziamenti, le imprese devono verificare di essere in possesso dei requisiti previsti dall'Avviso, per poi presentare domanda, compilando tutta la documentazione richiesta. Il Fondo valuterà le domande pervenute e aprirà la procedura di gestione e monitoraggio delle attività, a chiusura delle quali riconoscerà le spese rendicontate.

In particolare, per piani con aziende aderenti beneficiarie del SUD E ISOLE (Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna), sono stati stanziati € 3.415.000,00. 

Le domande di finanziamento potranno essere inviate fino alle ore 13.00 del 09 aprile 2024.

 Nel prossimo articolo ci soffermeremo su un nuovo fondo interprofessionale e sulle sue opportunità di finanziamento!

Se vuoi rimanere informato circa avvisi, scadenze e progetti formativi, contattaci cliccando qui.

Articoli correlati