CREDITO D’IMPOSTA FORMAZIONE 4.0 (L.205/2017)

COSA È

ll credito d’imposta per la formazione 4.0 (Legge 205 del 2017) prevede il recupero delle spese relative al personale dipendente impegnato nelle attività di formazione ammissibili, sotto forma di credito d’imposta. I costi ammissibili ad agevolazione sono quelli riferiti alle ore o alle giornate di formazione, sostenute nel periodo d’imposta agevolabile.

ATTIVITA’ DA SVOLGERE

Sono ammissibili tutte quelle attività di formazione finalizzate all’acquisizione o al consolidamento, da parte del personale dipendente, delle competenze tecnologiche rilevanti per la realizzazione del processo di trasformazione tecnologica e digitale delle imprese previsto dal “Piano Nazionale Impresa 4.0”.

MISURA DEL CREDITO D’IMPOSTA

  • Nei confronti delle piccole imprese, il credito d’imposta è riconosciuto in misura pari al 50 % delle spese ammissibili e nel limite massimo annuale di 300.000 euro.
  • Nei confronti delle medie imprese, il credito d’imposta è riconosciuto in misura pari al 40 % delle spese ammissibili e nel limite massimo annuale di 250.000 euro.
  • Nei confronti delle grandi imprese, il credito d’imposta è riconosciuto in misura pari al 30 % delle spese ammissibili e nel limite massimo annuale di 250.000 euro.

SPESE CHE DANNO DIRITTO AL CREDITO

Le spese devono essere sostenute negli esercizi 2020/2021/2022 e si considerano ammissibili al credito d'imposta:

  • spese relative al personale dipendente impegnato come discente nelle attività di formazione ammissibili limitatamente al costo aziendale riferito rispettivamente alle ore o alle giornate di formazione;
  • spese relative al personale dipendente, occupato in uno degli ambiti aziendali individuati nell'allegato A della legge n. 205 del 2017 e che partecipi in veste di docente o tutor alle attività di formazione ammissibili; in questo caso, però, le spese ammissibili non possono eccedere il 30 per cento della retribuzione complessiva annua spettante al dipendente;

dal 2021 in poi:

  • costi di esercizio relativi a formatori e partecipanti alla formazione direttamente connessi al progetto di formazione quali spese di viaggio, i materiali e le forniture, l’ammortamento degli strumenti e delle attrezzature per la quota da riferire al loro uso esclusivo per il progetto di formazione. Sono escluse le spese di alloggio, ad eccezione delle spese di alloggio minime necessarie per i partecipanti che non lavoratori con disabilità
  • costi dei servizi di consulenza connessi al progetto di formazione;
  • spese generali indirette quali spese amministrative, locazione e spese generali per le ore durante le quali i partecipanti hanno seguito la formazione.
  • corsi di formazione in modalità e-learning, e quindi le attività formative online, possono dare diritto a un credito d’imposta sulle spese sostenute.
Contattaci per informazioni
Campi obbligatori.
Campi obbligatori.
Campi obbligatori.
Puoi chiamarci al:
+39 080 6192265
puoi scriverci su:
E – mail area amministrativa:
info@asset21.it

E – mail area tecnica:
transizione4.0@asset21.it

Pec:
asset21@pec.it